powered by

Ultime notizie

  • seguici su

    segui le nostre attività su: 

    https://www.facebook.com/visnova.atleticasalerno/

     

    Se ritieni  nostre iniziative meritevoli, puoi  inviare un libero contributo a:

    A.S. Dilettantistica Atletica Vis Nova

    c/c postale n. 57787509    

    IBAN: IT-93-P-07601-15200-000057787509 

    causale: Contributo volontario 

    Leggi tutto

  • CORSI GRATUITI PER RAGAZZI

    CORSI PER RAGAZZI GRATUITI

    L'A.S. dilettantistica Atletica Vis Nova aderisce al PROGETTO CONI RAGAZZI. nato dalla collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero della Salute e il CONII è un progetto sportivo, educativo e sociale che prevede un’attività sportiva pomeridiana gratuita, offerta attraverso le associazione/società sportive dilettantistiche, ai bambini dai 5 ai 13 anni residenti o domiciliati nel comune di SALERNO. I corsi GRATUITI per le famiglie si svolgeranno dal lunedì al venerdì presso lo stadio Vestuti di Salerno dalle ore 16,30 alle ore 17,30.
    Art. 4 Requisiti per la candidatura 

    Leggi tutto

  • TROFEO REGIONALE CONI

    Si è svolta allo stadio Vestuti la manifestazione denominata TROFEO REGIONALE CONI. 

    Leggi tutto

  • Si riprende

    Dal 14 settembre vieni allo stadio Vestuti e scopri quanto è divertente correre, saltare e lanciare con l'atletica Vis Nova.

    Leggi tutto

  • Memorial Enzo Della Guardia

    Baronissi. Il team VIS NOVA, in collaborazione con la Fidal  Campania

    Leggi tutto

  • Campionati Italiani Pentathlon Lanci Master

    Svolti a Salerno organizzati dall'atletica Vis Nova con il Patrocinio del Comune e del CONI di Salerno, alla presenza di Francesco Pignata consigliere nazionale Fidal e di Gerardo Lisi, oltre alla autorità politiche e sportive della campania i C.I. Pentathlo lanci master

    Leggi tutto

  • Giovanni Forever...L'ultimo sprint !

    Salerno Master Meeting.
    Giovanni Forever...L'ultimo sprint !
    di Nello de Martino

    Leggi tutto

  • Salerno Master Meeting

    Mario Longo vince meritatamente il Trofeo Basile disputatosi a Salerno per commemorare proprio l'improvvisa morte di Giovanni Basile, atleta master di ottimo livello ed uomo esemplare.

    Leggi tutto

  • Salerno Master Meeting

    SABATO 11 Aprile 2015 "Stadio Vestuti" "Salerno Master Meeting" Ricordando Giovanni Basile...La grande Festa dell'Atletica Master Italiana. Una Produzione "Vis Nova Atletica Salerno". CONDURRÁ l'Evento il Giornalista Nello de Martino

    Leggi tutto

  • C.I. pentathlon Lanci Master

    L'Atletica Vis Nova organizza con il Patrocinio del CONI e del Comune di Salerno i Campionati Italiani di Pentathlon Lanci e il 


    Leggi tutto

StraSalerno
 Assegnati i prestigiosi Titoli Nazionali individuali e di società Master sulla 21,097 km

Va in archivio il Campionato Italiano di Mezza Maratona di Salerno. Un’edizione molto attesa, una città che ha vissuto l’evento, in una giornata di gran caldo che ha reso più difficile la macchina organizzativa (quella dell’Atletica Vis Nova), viste anche le tante necessità di assistenza agli atleti, soprattutto dopo l’arrivo. Il meglio dell’atletica Master Italiana in gara, oltre 1800 arrivati (per la precisione, 1611 uomini e 239 donne), una gara esaltante, con grande confronto tra atleti e atlete di tutte le categorie. Eccellenza del mondo Master, per una 21.097 decisamente veloce, nonostante il freno del tasso di umidità, aumentato con l’avanzare della giornata. GaraChi ha saputo gestirsi al meglio ha poi monetizzato la sua condotta di gara. Chi è partito troppo forte, insensibile alle necessità di prudenza dovute al clima, ha pagato nella seconda parte del tracciato. Bella la partenza da piazza Concordia, una scia interminabile di colori, di canotte più o meno sgargianti, a rappresentare team di tutte le regioni, alcuni dei quali proiettati verso la classifica a squadre, anch’essa finalizzata all’assegnazione dei titoli Master di team campione d’Italia, maschile e femminile.In realtà a vincere la gara maschile è stato un Master che però non ha potuto concorrere ai titoli nazionali, visto che Italiano non è (almeno per ora): Ridha ben Lazhar Chihaoui infatti ha da subito fatto selezione, passando ai 6000 sul piede dei 3’02” a km. Già quando si era al primo passaggio in zona arrivo (11° km) l’atleta Africano ha dovuto alzare intelligentemente il piede dall’acceleratore, portandosi sui 3’06” a km, per poi comunque tenere bene la seconda parte, leggermente appesantita dal caldo, con vittoria finale in 1h06’19”, 3h08’6 a km. Bravissimo come sempre Pasquale Rutigliano (Stato Maggiore Esercito Dar): intelligentissima la sua condotta di gara, guardingo e costante fino alla fine. Secondo posto per lui nella classifica generale, ma anch’egli non ha concorso ai titoli in quanto atleta non Master. Maurizio Leone (Cosenza K42) puntava al titolo e, dall’alto della sua classe, non poteva che aggiudicarselo (Master 35): terzo al traguardo, non male il suo 1h09’20”. Della serie “la classe non è acqua” ecco arrivare in quarta posizione quello che è stato un gran talento della nostra atletica: Antonello Landi. Pochi mesi fa ha ripreso agonisticamente, dopo anni inattivi, e stamane a Salerno ha fatto vedere di che pasta è fatto e, se tanto mi dà tanto, in Campania tra pochissimo gli atleti africani avranno un italiano che gli renderà dura la vita. Per Antonello la quarta posizione finale, 1h10’38”. Valerio Brignone (1° master 45) e Antonello Barretta (Isaura, vincente nella categoria over 40) chiudono il novero dei primi 6 al traguardo.La gara femminile è stata più entusiasmante di quella maschile, almeno al fine della vittoria. Non tanto per le prestazioni finali (anch’esse appesantite dalla giornata di estremo caldo umido incontrata) ma dall’evoluzione della gara stessa. La condotta tecnica/cronometrica più razionale di Annamaria Vanacore e Sonia Marongiu ha portato le due ragazze a posizionarsi nell’ordine all’apice della classifica in rosa, e aggiudicarsi naturalmente i titoli nazionali master rispettivamente over 40 e over 35. Portacolori dell’Atletica Scafati e del Gs Valsugana Trentino, Annamaria e Sonia hanno fatto fermare il crono sotto la media di 4’00” a km, rispettivamente 1h23’11” e 1h23’36”. Terzo gradino del podio (e vittoria del titolo Nazionale anche per lei) Roberta Boggiatto del Running Club Futura,capace di un buon1h23’49” finale. Peccato per una partenza troppo veloce nella parte iniziale, cosa che le ha reso la vita difficile nella seconda parte della competizione. Tatiana Betta (Gioadventures G.A.M.E.) ha fatto suo il quarto posto generale, con 1h24’16”. Alle sue spalle (Amatori Pod. Massafra) Marisa Russo e Scionti Gaetana (StileLibero).

La classifica per società, quella tanto agognata, quella finalizzata all’assegnazione dei titoli Italiani a Squadre, è andata (in campo Maschile) al team Cambiaso Risso Running Team Genova, per le donne all’atleti 85 Faenza. La classifica a squadre classica della StraSalerno invece è andata all’Universitas di Palermo.

(M.C.)